1PE VTRX01 03E

1PE VTRX01 03E Valvola elettronica

• Valvola elettronica comandata via radio per la apertura/chiusura del rubinetto a spillo di mandata dell'acqua nei radiatori in modo da raggiungere la temperatura impostata sui cronotermostati o termostati.
• Led di segnalazione valvola aperta/chiusa.
• Segnalatore di batteria scarica.
• Programma di connessione al trasmettitore crono o termostato.
• Funzione di adattamento della valvola al rubinetto a spillo del termosifone: corsa di apertura/chiusura.
• Led per verificare la potenza del segnale radio ricevuto dai trasmettitori.
• Blocco tastiera automatico attivo 5 minuti dopo l'inserimento delle batterie.
• Operazione automatica settimanale per anticalcare.

Torna Contabilizzazione del Calore

Caratteristiche tecniche

  • Dati tecnici
  • Tipo
  • Tensione di alimentazione
  • Tipo di uscita
  • Tipo funzionamento

  • Descrizione
  • Uso
  • Colore
  • Descrizione (L x P x H)

  • Dati generali
  • Tipo installazione
  • Grado protezione (IP)
  • Classe isolamento
  • Autonomia
  • Portata
  • Limiti di temperatura di funzionamento
  • elettronico
  • pile 3V Tipo C - Alcaline
  • segnali radio
  • radiofrequenza

  • civile / terziario
  • bianco
  • 76 x 81 x 40 mm

  • su termosifone / termoconvettore
  • IP 30
  • III
  • 2 anni (approx)
  • 30 ÷ 120 mt. (in funzione degli ostacoli)
  • –5 °C ÷ +55 °C

Note Particolari

• frequenza di ricezione - portante 868,35 MHz
• comando ON / OFF
• LED indicatori livello segnale Radio
• LED indicatore carica batteria e/o anomalie di funzionamento
• LED stato ON della valvola
• LED stato OFF della valvola
• attacco filettato per termosifoni con ghiera di adattamento per le principali valvole termostabilizzabili
• interruttore esclusione segnalazioni acustiche
• inquinamento elettromagnetico conforme alla direttiva europea R&TTE 1999/5/CE

Caratteristiche Dimensionali

1PE VTRX01 03E

Prodotti Perry

  •  Logo Perry
    Descrizione impianto
    L'impianto prevede l'installazione di una valvola elettronica alimentata a batteria su ogni singolo corpo scaldante, un termostato o cronotermostato per ogni singolo alloggio o zona climatica e di un sistema di ricezione dati composto da moduli concentratori utenza multipli situati nei vani scale ed un modulo concentratore centrale situato nella centrale termica, completo di modem GSM per la trasmissione dei dati all'amministratore o gestore del calore, il quale, con l'utilizzo di un apposito software di contabilizzazione, potrà suddividere i costi alle singole utenze.